forex trading logo

Iter burocratico PDF Stampa E-mail
 

A seconda del tipo di cerimonia che si intende celebrare, per il matrimonio a Santiago bisogna preparare ed inviare la documentazione necessaria. 

 

Nel caso in cui si voglia fare un matrimonio religioso, è necessario contattare soltanto la Chiesa nella persona del vostro parroco. Nel caso in cui la cerimonia religiosa abbia anche valenza civile, sarà necessario seguire le pubblicazioni e la successiva registrazione anche in Comune. Il solo matrimonio civile invece è possibile solo nel caso in cui almeno uno dei due sposi abbia residenza in Spagna.

 

I tempi da tenere in considerazione per ottenere la documentazione necessaria sono 2 mesi minimo per la doppia valenza, 1 mese per la sola valenza religiosa. Il matrimonio in Comune dovrà essere registrato entro 180 giorni dalla data di pubblicazione. E’ quindi bene muoversi 2-3 mesi prima circa dalla data del matrimonio fissata. I tempi citati non contemplano la frequenza e l’attestato del corso pre-matrimoniale, necessario per la valenza religiosa, ma organizzato in maniera differente da parrocchia a parrocchia.


Questi i passi da compiere per la doppia valenza:

 

1)      CHIESA: contattare il vostro parroco il quale, dopo aver ricevuto dall’Archivio della Chiesa di Battesimo e Cresima degli sposi i relativi certificati, dovrà compilare ed esporre le pubblicazioni di matrimonio in Chiesa. Parallelamente dovrà fare la Richiesta di Pubblicazioni in Comune (clicca qui per un esempio). Trascorsi 8 giorni, dovrà chiedere in curia l'autorizzazione a effettuare il matrimonio all'estero (è un’istanza nella quale il vostro parroco, con documento ciclostilato, chiede al vescovo il permesso di sposarvi fuori dalla loro giurisdizione).

 

2)      COMUNE: avviare le pratiche per la redazione e l’esposizione delle pubblicazioni civili di matrimonio. Trascorsi 11 giorni lavorativi di esposizione, le pubblicazioni civili controfirmate dal Comune dovranno essere riconsegnate al Parroco, tramite apposito certificato (clicca qui per un esempio). Alcuni Comuni producono anche il Certificato di Capacità Matrimoniale (clicca qui per un esempio). Non è MAI stato richiesto, ma è meglio un foglio in più che uno in meno!

 

3)      CHIESA: ricevuta la documentazione civile del Comune (punto 2), verrà esperito dal parroco un processetto matrimoniale, alla eventuale presenza di testimoni, nel quale vista la documentazione del comune, sentiti gli sposi e i testimoni, sarà preparato l'incartamento necessario al matrimonio .

 

 

4)      Il materiale cartaceo predetto dovrà essere inviato a un sacerdote di riferimento in Spagna, che dovrà chiedere l'autorizzazione a celebrare il matrimonio al vescovo di Santiago. In Spagnolo si chiama DILIGENCIA, ed è lo stesso permesso italiano, con il quale però il vescovo di Santiago autorizza i preti a celebrare il vostro matrimonio.  ( foglio3 - esempio di diligencia)

 


In spagna per sposarsi non occorrono testimoni, ma molte coppie italiane li hanno comunque portati. In questo caso sarebbe preferibile che i loro nomi comparissero anche negli atti italiani. Inoltre è possibile far celebrare la funzione a Santiago da un vostro parroco italiano, ovviamente dopo essersi accordati con il parroco di riferimento di Santiago.

 

5)      Fissare con il prete una data, meglio evitare il Venerdì e il Sabato (il comune a Santiago è chiuso sabato e domenica e aperto solo la mattina degli altri giorni feriali).



6)      .... andare a Santiago, celebrare la funzione .....  

 

7)     Il parroco  di riferimento in Spagna provvederà a trascrivere l'avvenuto matrimonio negli archivi della chiesa e vi rilascerà una certificazione che dovrete consegnare all'impiegata dell'ufficio Registro Civil (rua do Villar snc) a Santiago che invierà tutto al comune dove risiedete ( foglio4  esempio di certificato di matrimonio ). Di ogni foglio è bene farne sempre una fotocopia ... per sicurezza e per ricordo. Noi ci siamo fatti consegnare i documenti dal registro civil di santiago e li abbiamo consegnati a mano al nostro Comune, risparmiando  100 euro. Quindi  in questo caso, la valenza civile è assicurata! 

 

Il  comune di Santiago rilascia in ogni caso due certificati, uno che attesta la registrazione negli (foglio1 - certificato di trascrizione del comune di santiago) e un altro plurilingue con valenza anche estera (foglio2 - certificato plurilingue).  

ATTENZIONE: non occorre recarsi presso l'Ambasciata italiana in Spagna nè farsi rilasciare alcun documento dall'ambasciatore, nè occorre l'ausilio di un Consolato. E' sufficiente il certificato plurilingue rilasciato dal dipendente comunale di Santiago.

Con l'attestato di matrimonio del comune e con la fotocopia del certificato del prelato, registrare nella vostra parrocchia il matrimonio. Nel matrimonio con la doppia valenza, sul certificato civile di matrimonio troverete “uniti in matrimonio a Santiago de Compostela (Spagna)”!

 

 

NOTA: Se non viene richiesto esplicitamente, il matrimonio ha valenza in comunione dei beni, per cui, per chi lo desidera, la separazione dei beni deve risultare sia nella registrazione in chiesa a Santiago che nei documenti redatti dal Registro Civil. In questo caso è necessario un atto notarile in Spagna, fatto da un notaio del posto. Proprio a causa di queste queste difficoltà alcune coppie che volevano avere la separazione dei beni hanno optato per il solo matrmonio religioso in Spagna e il successivo matrimonio civile in Italia.

 

 

E' difficile a spiegarsi e facile a farsi ... a meno che troviate persone poco elastiche. Abbiamo tanti indirizzi e contatti a Santiago de Compostela che tutto l'iter predetto potrà essere svolto in maniera semplice ed accessibile.
Contattateci e saremo a vostra disposizione Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 
 


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates VPS hosting Valid XHTML and CSS.